sabato 12 luglio 2014

Pops di Prosciutto crudo di Norcia IGP con chutney di melone e anguria


Questo post è il primo di quattro per il concorso indetto da ISIT (Istituto Salumi Italiani Tutelati) nato per promuovere e difendere gli eccellenti salumi tipici che solo la nostra bell'Italia può produrre. Il mio contributo sarà diviso in due ricette e in due articoli concernenti i salumi da me utilizzati. In questo caso del fantastico Prosciutto Crudo di Norcia IGP le cui origini si perdono agli albori del XIII secolo. Ho deciso di unire dei sapori tipicamente italiani ad altri più orientali creando un mix di dolce e salato, fresco e speziato, saporito e delicato perfetto che esalta tutti gli ingredienti usati.

Ingredienti (x4):

  •  160 gr. Prosciutto Crudo di Norcia
  • 160 gr. formaggio spalmabile artigianale
  • una fetta anguria
  • due fette melone
  • 1 cucchiaino curry
  • olio evo
  • zucchero
  • sale
  • zenzero fresco
  • 1 mazzetto basilico
  • 1 cucchiaino aceto di arance rosse
  • semi di sesamo
  • farina di nocciole
  • 12 stecchi per pops
Preparazione:


Tagliare a cubetti il più possibilmente uguali il melone e l'anguria denocciolata. Cuocere in padella con l'aceto, un filo d'olio, il sale, lo zucchero ed il curry. Tenerne da parte qualche cucchiaio e frullare il resto con qualche fettina di zenzero fresco e le foglie di basilico.
Frullare con un minipiner il prosciutto crudo e il formaggio spalmabile.


Creare delle palline ed infilzarle con lo stecco, passatene otto nei semi di sesamo e quattro nella farina di nocciole. Impiattiamo. Mettiamo in delle piccole ciotole la crema di chutney, tre pops ed un cucchiaio di chutney intera decorando con un ciuffo di basilico fresco.


BUON APPETITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1 commento:

  1. É para mim uma honra acessar ao seu blog e poder ver e ler o que está a escrever é um blog simpático e aqui aprendemos, feito com carinhos e muito interesse em divulgar as suas ideias, é um blog que nos convida a ficar mais um pouco e que dá gosto vir aqui mais vezes.
    Posso afirmar que gostei do que vi e li,decerto não deixarei de visitá-lo mais vezes.
    Sou António Batalha.
    PS.Se desejar visite O Peregrino E Servo, e se ainda não segue pode fazê-lo agora, mas só se gostar, eu vou retribuir seguindo também o seu.
    Que a Paz e saúde esteja no seu coração e no seu lar.
    http://peregrinoeservoantoniobatalha.blogspot.pt/

    RispondiElimina

Map