sabato 9 febbraio 2013

Arrosto di cinghiale al "Ciliegiolo" con patate quarantine


Concludiamo il trittico con una ricetta che si può realmente considerare a Km.0: il cinghiale viene dai boschi della Val d'Aveto, il vino è un vigneto autoctono del Tigullio e le patate sono una varietà particolare che cresce solo in Val d'Aveto, a pasta bianca, ottime per i gnocchi, poco commerciate perchè brutte a vedersi e difficili da pulire.

Ingredienti (x2):
per la marinata
  • 1 litro vino rosso "Granaccia" del Tigullio
  • 1 carota, 1 cipolla, 1 gambo di sedano
  • 10 bacche di ginepro
  • 10 grani di pepe
  • 1 foglia di alloro
per l'arrosto
  • 400 gr. polpa di cinghiale in un unico pezzo
  • 2 bicchieri di "Ciliegiolo" Cantine Bisson (o vino rosato molto profumato)
  • 2 bicchieri di brodo vegetale
  • 1 noce di burro, 1 cucchiaio di farina per il roux
  • sale e pepe
  • olio evo
Preparazione:


La sera prima prepariamo la marinata: mondiamo le verdure e mettiamole in una ciotola con l'alloro, il pepe, le bacche di ginepro e la carne; copriamo di vino e lasciamo riposare in frigo. Scoliamo la carne dalla marinata, asciughiamola e conserviamo le verdure.

Scaldiamo un filo d'olio in una casseruola che possa andare anche in forno e rosoliamo la carne da tutti i lati. Uniamo le verdure, lasciamole insaporire e sfumiamo con un bicchiere di ciliegiolo. Inforniamo a 180° per circa 30 minuti. Bagniamo con brodo bollente ogni 7/8 minuti.


Nel frattempo prepariamo le patatine (io le ho sbollentate e congelate quest'autunno): sciogliamo abbondante burro in una padella e cuociamoci le patate. Non giriamole sino a quando non avranno fatto una bella crosta.



Mischiamo il cucchiaio di farina alla noce di burro ammorbidito. Togliamo il cinghiale dal forno e facciamolo riposare fasciato nell'alluminio. Sgrassiamo il fondo di cottura con il vino, aggiungiamo il brodo e facciamo cuocere 5 minuti. Uniamo il roux e lasciamo addensare la salsa.



Tagliamo il cinghiale a fette, disponiamolo in un piatto, condiamo con la salsa e serviamo con le patatine al burro di contorno.

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!!!

2 commenti:

  1. Buongiorno Andrea, che bontà' queste ricettine con il cinghiale, grazie ho segnato tutto e al più' presto le rifarò'!!! Buon sabato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela, buon sabato anche a te!

      Elimina

Map