martedì 22 gennaio 2013

Cannelloni di pane Guttiau con salsiccia Sarda



Con la ricetta di oggi voglio rendere omaggio alle eccellenze gastronomiche di una regione fantastica, la Sardegna. Dei sorprendenti cannelloni di pane Guttiau ripieni di un delicatissimo composto di bietole e ricotta conditi con un sugo alla salsiccia sarda e con una salsa besciamelle al pecorino.

Ingredienti: (x3):
  • 1 confezione da 200 gr. di pane Guttiau o Carasao
  • 300 gr. ricotta di pecora
  • 400 gr. bietole cotte
  • 300 ml. latte
  • 25 gr. farina
  • 25 gr. burro
  • 75 gr. pecorino sardo grattato 
  • 100 gr. salsiccia sarda
  • 1 cipolla
  • 400 ml. passata di pomodoro
  • grana grattato
  • 500 ml. brodo verdure
Preparazione:


La prima cosa da preparare è la besciamella: dovrà essere abbastanza fluida quindi facciamo sciogliere in una casseruola il burro ed uniamo la farina, facciamola cuocere per alcuni minuti ed uniamo il latte tiepido, quando si addensa spegniamo ed uniamo il pecorino. Mescoliamo sino a quando non si è sciolto. Assaggiamo e regoliamo di sale.

Facciamo cuocere in una padella senza aggiunta di acqua le bietole che aremo lavato ma non asciugato. Scoliamole, strizziamole e passiamole al mixer con la ricotta ed il grana grattato. Regoliamo di sale e di pepe.
Tagliamo a striscioline la salsiccia sarda e tritiamo finemente la cipolla. Rosoliamoli in padellla ed uniamo la salsa. Facciamo cuocere 10 minuti. 

Scaldiamo il brodo e bagniamo il pane guttiau. Farciamoli aiutandoci con una sacca da pasticcere o con un cucchiaio e formiamo i cannelloni. 


Formiamo un velo di besciamella sul fondo di una pirofila rivestita di carta forno, mettiamo un po' di salsa ed adagiamoci sopra i cannelloni. Copriamoli con la besciamella e condiamo con il sugo. 
Spolveriamo di pecorino e pangrattato, mettiamo un po' di brodo, copriamo e cuociamo in forno caldo a 180°C per 15 minuti, togliamo la carta stagnola e continuiamo per altri 15/20 minuti.


BUON APPETITO!!!!!!!!!!

3 commenti:

  1. Que bueno!!!!Intentaré hacerlo, pero el pan Guttiau me será difícil encontrar, por qué puedo sustituirlo??

    RispondiElimina
  2. Hai fatto un interessante percorso per arrivare a questa ricetta di qualità, complimenti.
    Lorenzo D.

    RispondiElimina
  3. da provare !!!!!!!!

    RispondiElimina

Map