mercoledì 14 ottobre 2015

Foligno, Primi d'Italia, riassunto di un weekend memorabile!


Eccomi qua, davanti allo schermo del PC a cercare di spiegarVi come sono stati i due giorni che ho passato a Foligno, alla XVII edizione de "I Primi d'Italia".


Avete presente l'espressione di un bambino la prima volta che entra in un grande parco dei divertimenti tipo Gardaland o Disneyland? Oppure la descrizione dell'eccitamento di Pinocchio nel Paese dei Balocchi?
Ecco, la mia espressione all'arrivo nella piazza principale era proprio così. Ovunque mi girassi respiravo cibo; odori, rumori, fragranze, profumi, l'aria era satura di ciò che amo.
Fatto velocemente il check-in con la bravissima responsabile, Martina, ed eccomi in giro a curiosare ovunque, anche se dovevo raggiungere la cucina allestita nell'auditorium di Santa Caterina per organizzare la linea per il contest pomeridiano. Il mercato delle eccellenze del gusto mi ha letteralmente stregato e sono dovuto scappare prima che il metaforico canto delle "sirene" mi facesse sperperare l'intero budget del weekend in pochi minuti.......
Il mio primo impegno è stato quello del contest tra food blogger a tema i pestati. 


Ho deciso di complicarmi la vita preparando dei tortelli alla borragine, ripieni di finferli e porcini, conditi con una salsa di pesto chiavarese. 
Alle 15,30 ero in cucina assieme ai miei bravissimi colleghi, Anna Maria Pellegrino, Federica Gelso Giuliani e Fabio Sepe e tutti insieme abbiamo iniziato a spadellare.



Arriva il momento della gara e sul palco centrale ha inizio la disfida. Compito arduo per lo Chef Faiella che finalmente si esprime e decreta il vincitore, ovvero la Bravissima Anna Maria che ha stupito con una ricetta ricca di sapori e profumi, la tajine di fregola al pesto di mandorle, melanzane e due pepi.



Ovviamente prima di ritirarmi nelle mie stanze sono passato nel villaggio dello street food dove sono riuscito ad ingozzarmi di ogni cosa.........



La domenica invece era dedicata alla food experience "Snello" Rovagnati ed ho cucinato davanti ad una claque attenta degli gnocchetti di ricotta e prosciutto conditi con salsa al pomodoro ed una crema di pecorino al basilico.




Stanco ma soddisfatto mi sono rituffato nelle strade piene di profumi e il mio naso, nonchè un sentimento di profonda stima, mi ha guidato sino al villaggio Rovagnati dove ho potuto salutare Maurizio, un vecchio amico, che mi ha accolto facendomi sentire a casa.....devo dire che un bel piatto di amatriciana ha aiutato notevolmente.......
Si avvicinava la conclusione ed il mio ultimo impegno ufficiale è stato quello di giudice al contest organizzato da "Primi d'Italia" sulla loro pagina FB........entrambe bravissime le due blogger e per questo non siamo riusciti ad assegnare un verdetto certo ma abbiamo decretato salomonicamente la parità.
Neanche il tempo di salutare tutti ed eccomi in macchina, sulla lunga via del ritorno, con la mente piena di ricordi indelebili ma tra poco è di nuovo casa, è di nuovo amore......

A PRESTO!!!!!!!!!!!!!!
 

2 commenti:

  1. Complimenti! Hai realizzato dei piatti sublimi, ma del resto tu sei troppo bravo :))
    Un abbraccio a te e alla tua famiglia.

    RispondiElimina

Map